CAPITOLO SECONDO

CAPITOLO II

IDENTITA’ ETNICA

RICOSTRUZIONE DELL’IMMAGINE DEL POPOLO SARDO;
LA LINGUA SARDA (ovvero il “Sardo”)
SOCIETA’ E CULTURA SARDA
L’IDENTITA’ ETNICA –Individuazione e riappropriazione-

Parlando di etnicità, ci riferiamo all’appartenenza etnica che riguarda la posizione geografica, la provenienza degli abitanti, la razza, la lingua, le caratteristiche somatiche, nonché la storia che racconta e certifica lo “status” di un popolo, ovvero la sua condizione, la sua situazione, la sua posizione. Si tratta di riscrivere l’identità del popolo sardo attraverso la sua riscoperta dopo secoli di soffocamento perpetrato da civiltà lontane, dominatrici, impositive. Vogliamo dare vita a un fatto storico di primissima importanza con l’elaborazione di un piano LINGUA, “IL SARDO”, che prevede la creazione di nuovi testi scolastici a tutti i livelli (grammatica, letteratura sarda, Storia della Sardegna). Lingua che sarà obbligatoria e “prima materia di studio” in tutte le scuole.

Società e cultura dovranno assumere il ruolo di formatrici dell’identità, attraverso la realizzazione di spazi accademici educativi che siano in grado di creare in sinergia, un’apertura mentis ai valori primi di cui una società abbisogna, per acquisire sapienza e conoscenza, nonché la capacità di interagire in collaborazioni, in rapporti fondati sul rispetto di sé in quanto etnia, e degli altri, in quanto conterranei.

Sarà compito del Governo prodigarsi per la realizzazione di questa importante fase di crescita e di consapevolezza, investendo risorse finanziarie affinché l’immagine del popolo sardo prevalga.